I MIEI PODCAST

SEGUI I MIEI PODCAS.


STORIA DELLA MAFIA AMERICANA


Mi chiamo Fabio Fabiano sono un giallista appassionato di storia del crimine ed ho deciso di raccontarvi la mafia d'america. Per narrare questo fenomeno ho quasi perso la vista leggendo i rapporti ufficiali dell'FBI, quelli dei dipartimenti di polizia degli stati che l'hanno combattuta, le leggi, le sentenze dei Tribunali, gli articoli della stampa e dalle pubblicazioni più autorevoli. E' stato un lavoro duro ma credetemi ne è valsa proprio la pena. Dopo tanto impegno e studio sono approdato ad un'importante conclusione. Pensate è la stessa a cui arrivò un ragazzo siciliano, ucciso dilaniato dall'esplosivo mafioso nel 1978. Questo ragazzo si chiamava Peppino Impastato è a lui che si deve questa asserzione che io condivido pienamente "La mafia è una montagna di merda" e ciò vale sia per quella italiana che per quella americana.
Ho impiegato molto tempo ma adesso mi è tutto chiaro, la mafia siciliana più che essere stata trapiantata negli Stati Uniti è da considerarsi un ibrido tra il modello criminale isolano e quello statunitense. Ciò è dovuto alla sua storia che si è svolta tra le due sponde e agli scambi durati più di un secolo tra l'isola e il continente americano.
Dobbiamo riflettere sul fatto che la mafia come fenomeno criminale ottenne la popolarità planetaria grazie alla centralità dell'esperienza statunitense e alla sua diffusione tramite l'industria cinematografica. E vi posso garantire che se la mafia fosse un fenomeno ristretto all'ambito isolano siciliano non avrebbe avuto mai la sua triste e sinistra rilevanza mondiale. 


TEMPESTA


L'Ispettore Capo Giovanni Di Falco, in servizio presso il Commissariato di pubblica sicurezza di una cittadina marinara della Sicilia occidentale, possiede un suo personale archivio. Si tratta di un armadio di metallo, dove all'interno il poliziotto conserva gli incartamenti ufficiali, in copia, dei casi di cui si è occupato. Ogni caso ha una sua cartella. Per identificare l'indagine, nella copertina di ognuna, di Falco di solito scrive una frase. Uno di questi fascicoli è intitolato "Tempesta". Il nuovo caso parte da un tentato omicidio che avviene all'interno della cella di un carcere. Da lì partano delle indagini che finiscono su una serie di corse di cavalli e macellazione di carne equina gestita dalla locale cosca mafiosa mafia. Non poteva mancare neanche la commercializzazione di cd di musica neo melodica napoletana. La soluzione del caso da parte dell'Ispettore Di Falco e dei suoi uomini gli svelerà un'amara verità. 


IL FRUTTO DELLA CORTECCIA


Scritto da Fabio Fabiano.Si tratta di un thriller che prende spunto da un omicidio accaduto in Canada a Montreal. Un team di poliziotti italo canadesi, guidati dall'Ispettore Di Falco, iniziano una articolata e complessa indagine. Sull'arma del delitto, un coltello poi ritrovato in un cassonetto della spazzatura, oltre che il sangue della vittima viene rintracciato il sangue dell'omicida che, dopo il test del DNA, è risultato affine a quello della vittima. Nello specifico, come affermano i biologi, vi è il fattore y che accomuna i due. In parole povere significa che vittima e assassino sono discendenti per linea paterna. Le indagini sono piene di colpi di scena e i poliziotti saranno anche sospesi. Ma la caparbietà dell'Ispettore Di Falco e dei suoi colleghi Ombra e Romano li condurrà ad una insolita e inaspettata verità. (copertina di Marco Scintilla) 


         REAL CRIME


Pensate che sia possibile trovare della impronte digitali sul cerchione della ruota di una corriera, dopo che è precipitata in un polveroso burrone? Pensate che ogni delinquente, schiacciato dalle prove, confessi? Se credete a tutto questo, continuate a vedervi in tv, seduti comodamente su una poltrona o sul divano, le vostre serie poliziesche preferite. Se invece volete scoprire come si conduce una vera indagine, quali sono le vere tecniche investigative e le difficoltà i sacrifici degli investigatori, allora ben venuti a Real Crime. Qui si fa sul serio: si indaga, si arranca, si fa la muffa sui carteggi ed i fascicoli, si contrasta con avvocati agguerriti. Non ci sono poliziotte strafighe e bellimbusti con i capelli spazzolati e la barba sempre rasata. Qui i poliziotti sono veri, come i casi che andremo a trattare, e che vi faremo vivere come se faceste parte di una squadra di veri investigatori. Occhio, perché da adesso voi fate parte di Real Crime. 


STORIE E MISTERI SICILIANI SCRITTI DAL DESTINO


Mi chiamo Fabio Fabiano e sono un giallista siciliano. Ho scritto diversi libri, raccontato tante storie frutto di fantasia, ma guardando la realtà siciliana mi sono accorto che il destino ha dato vita a degli eventi che farebbero impallidire i migliori scrittori e drammaturghi del mondo. Dopo aver studiato i documenti del passato ho raccolto queste storie vere avvolte dal mistero per raccontarvele